Informazioni

   
 


 

 

Benvenuti

La Madonna di Bonaria

Decreto Sovrano Magistrale

Origine della Cavalleria

Figura del Cavaliere

Il Cavaliere e le sue Armi

Nascita dell' Ordine

Gran Maestro

Governo dell' Ordine

Il Gran Priorato d'Italia

Corpo Volontario

Ordini Cavallereschi Non Nazionali

Attività Assistenziale

Attività Ospedaliera

Informazioni

Decorazioni

Articoli Giornale

Apprezzamenti

Libro de visitantes

Contacto

Contador de visitas



 


     
 




Quelle che seguono sono le domande più frequenti che vengono indirizzate all'Ordine.

 

1) Che cos'è l'O.S.M.B.A?
2) Cosa vuol dire che è un ordine dinastico?
3) Che rapporti ha con il Cristianesimo?
4) E' un ordine cavalleresco?
5) Di che cosa si occupa?
6) Chi governa l'Ordine?
7) Com'è strutturato l'Ordine nel mondo?
8) Come si chiamano gli appartenenti all'Ordine?
9) Negli ultimi anni dove hanno avuto luogo le principali attività umanitarie?
10) Come si entra a far parte dell'Ordine?
11) Come si diventa volontario?
12) Come si svolgono le attività diplomatiche dell'Ordine?
13) In che modo l'Ordine finanzia le sue attività?
14) Dove ha sede l'Ordine?

 


 

1) Che cos'è l'O.S.M.BA.?
L’Orden de los Caballeros de Nuestra Señora Santa Maria de Buenos Aires Bajo la Protección del Glorioso San Martín de Tours (O.S.M.B.A), è un Ente Internazionale apolitico, ecumenico, senza scopo di lucro, costituito quale organizzazione indipendente non governativa (NGO) secondo la Convenzione Europea sul Riconoscimento della Personalità Giuridica delle Organizzazioni Internazionali non Governative. È costituita ai sensi dell'art. 46 del Codice Civile della Repubblica Argentina.

2) Cosa vuol dire che è un ordine dinastico?
La Sua matura dinastica è conferita dal Diritto Nobiliare Internazionale basato sui principi del “Diritto Dinastico dei Sovrani in esilio”. I diritti "giuri sanguinis" furono riconosciuti internazionalmente dal Congresso delle Nazioni di Vienna del 1814 e successivi; per queste ragioni i Sovrani in Esilio, mantengono il pieno diritto sulla cavalleria storica e nobiliare con lavalidità sociale che ciò implica, nonostante tutti i cambiamenti politici del territorio dei suoi  antenati.
Pertanto, si considera improprio che qualunque Stato repubblicano possa interferire, sia legislativamente che nelle pratiche amministrative del Principato Dinastico e dei Diritti inerenti alle Regie Famiglie; per tali motivazioni gli Ordini Dinastici possono essere creati, sebbene non possono essere riconosciuti ufficialmente dal governo democratico dove il Capo di Nome e di Armi
della Dinastia Memoriale è stato esiliato.
Tutto ciò, non muta il valore o la tradizione araldica, nobiliare e cavalleresca internazionale.
È generalmente ammesso, per i giuristi, che gli ex-sovrani che non abbiano rinunciato alle loro pretese dinastiche, conservano tutti i loro diritti, ovvero la "fons honorum" che permette loro di creare Cavalieri nei vari Ordini di Merito. Quindi lo "status" internazionale di un Ordine di cavalleria poggia sul diritto della "fons honorum" di colui il quale la governa con la dignità di Gran Maestro.

3) Che rapporti ha con il cristianesimo?
L’O.S.M.B.A. è  tradizionalmente organizzato sottoforma di ordine cavalleresco Cristiano, pertanto come un Ordine Equestre di Misericordia dedicato alla cura ed all’assistenza del povero e di chi ha necessità d’aiuto. L’Ordine si dedica esplicitamente all’assistenza degli infermi, secondo i dettami che regolano la cavalleria, seguendo la Parola di Cristo in rispetto della fede cristiana; acquisendo forma e carattere di Ordine Confraternita Cattolica.

4) E' un ordine cavalleresco?
Per tradizione molti dei cavalieri dell'Ordine provenivano in passato dalle famiglie cavalleresche e nobiliari del mondo cristiano. Ancora oggi l'Ordine è un ordine cavalleresco, avendo mantenuto i valori della cavalleria e della nobiltà. Anche se la maggioranza dei suoi membri non proviene da ceti nobili, questi vengono ammessi per meriti manifesti acquisiti nei confronti della Chiesa e dell'Ordine.

5) Di che cosa si occupa?
L'O.S.M.B.A opera principalmente nell'ambito dell'assistenza medico sociale oltre a collaborare con le maggiori entità per  interventi umanitari. Oggi l'Ordine svolge la propria attività medica e umanitaria in diversi paesi del mondo, aiutato in questo dai rapporti diplomatici instaurati con i vari Paesi.
Collabora con ospedali, centri medici, ambulatori, istituti per anziani e disabili, centri per i malati terminali.
Molti medici prestano i propri servizi gratuitamente grazie alla carità cristiana che l’Ordine professa.
In diverse Nazioni l'Ordine dirige reparti di volontari che prestano servizi di pronto soccorso, servizi sociali, di prima emergenza e di aiuto.
L’ Ordine  è impegnato nella lotta ad ogni tipo di malattia o handicap e ha attivato programmi a favore dei più bisognosi
L'Ordine opera anche in ambito culturale.

6) Chi governa l'Ordine?
La vita e le attività dell'Ordine sono regolate dalla Carta Costituzionale e dal Codice.
Capo dell'Ordine è il Principe don Ruben Alberto Gavaldà

7) Com'è strutturato l'Ordine nel mondo?
L'Ordine, presente in Europa, America Latina ed America del Nord

8) Come si chiamano gli appartenenti all'Ordine?
L'Ordine è composto da Cavalieri e Dame nelle diverse catogorie di appartenenza.

9) Negli ultimi anni dove hanno avuto luogo le principali missioni umanitarie?
Le più significative hanno avuto luogo in Libano, Argentina, Brasile, Italia, Belgio, Guinea.

10) Come si entra a far parte dell'Ordine?
Si viene accolti nell'Ordine presentando domanda di ammissione, ed in caso di positiva risposta, si dovrà seguire un periodo di "postulato". Possono essere ammesse solo persone di indiscussa moralità e pratica cristiana che abbiano acquisito nel tempo, rilevanti meriti nei confronti dell’Ordine, delle sue istituzioni e delle sue opere. Responsabili delle proposte di ammissione è il Gran Priorato attraverso il baliaggio competente per territorio.

11) Come si diventa volontario?
I volontari sono sempre benvenuti. Coloro che desiderano maggiori informazioni al riguardo possono contattare un referente del Baliaggio regionale attraverso la pagina "scrivi".

12) Come si svolgono le attività diplomatiche dell'Ordine?
L'Ordine , intrattiene rapporti diplomatici attraverso i Suoi Rappresentanti.
Le relazioni diplomatiche consentono all'Ordine di intervenire con rapidità ed efficacia in caso di aiuto. La sua neutralità, imparzialità e natura apolitica gli consentono di agire come mediatore tutte le volte in cui necessita aiuto.

13) In che modo l'Ordine finanzia le sue attività?
 Il finanziamento delle attività trae origine principalmente dai membri, e da donazioni private. Il finanziamento degli ospedali e delle attività mediche dipende dal paese e dalla sua situazione, ma è solitamente garantito da convenzioni concluse con il sistema nazionale sanitario e sociale. Lo stesso vale in larga misura per il servizio di soccorso. Nei paesi in via di sviluppo le attività sono spesso sostenute da un ausilio finanziario di fondazioni ed enti ed altre organizzazioni internazionali. Il resto viene finanziato tramite donazioni o con l'aiuto di benefattori che contribuiscono alle attività dell'Ordine.

14) Dove ha sede l'Ordine?
La Sede Magistrale è in Avda. Republica del Líbano 4556 - San Martín - Provincia de Buenos Aires - Argentina